Proposte del giorno

I piatti si basano su una attenta ricerca dei prodotti del territorio anche se vengono tradotti in fantasiosa cucina creativa.

ATTENZIONE
non si accettano bancomat né carte di credito.
Allo Stryx non si paga il coperto

 

Menu’ Stryx


Antipasti 5 euro

Cialdine alla crema di porcini

Tortino di zucca e feta

Carciofi e speck in gabbia

 Primi 9 euro

Cappelletti ai formaggi (10 euro)

Cappellacci di patate (ragù o pomodoro)

Pappardelle ripiene di provola al ragù di cinghiale (10 euro)

Ravioli verdi allo stracchino

Ciambellina di crespelle, zucca e taleggio 

Ravioli alle noci tostate

Cappelli del prete asparagi e ricotta

 Secondi 10 euro

Rosette di lonza senapate alle mandorle

Brasato al sangiovese

Pollo alle mandorle e olive taggiasche

Scaloppine di manzo agli champignons

 Dolci 4 euro

Semifreddo allo zabaione e croccantino

Budino agli amaretti

Budino al cioccolato fondente

 

 


Le erbe aromatiche di cui lo chef Pierluigi Raccagni fa abbondante uso vengono coltivate in un orto biologico, le verdure sono scelte tra i produttori agricoli locali come le carni e alcuni formaggi.

La focaccia ormai uno dei simboli del locale viene preparata con lievito madre e cotta due volte al giorno dopo una lievitazione di 24 ore ed è frutto di una lunga serie di prove.

Tutte le paste che vengono fatte cambiano giornalmente e propongono antiche forme (cappellacci, tortelli, ravioli, lasagne, timballi, mezzelune) ma con ripieni e salse di fantasia, ideati con arte sempre diversa dallo chef.

Accanto a questi piatti una selezione di formaggi e salumi italiani di varie regioni dei Presidi Slow Food è sempre presente.

Dolci fatti in casa coronano il menù.

La cantina formata da una quarantina di etichette si basa su vini del territorio con qualche digressione. Le birre artigianali locali accompagnano quelle commerciali.

Ristorante Stryx - P.I. 01172970392 - Web design: Pasi Enrico Web Strategist